STUDIO TECNICO DOTT. ING. GIUSEPPE SANTORO

BLOG D'INGEGNERIA

Blog dedicato ad aspetti tecnici attinenti il mondo dell’ingegneria; gli argomenti trattati sono frutto dell’esperienza maturata dall’autore nel corso della sua attività professionale. Il blog si rivolge a professionisti e non, con l’intento di fornire, adottando un linguaggio semplice e avvalendosi di concetti semplificati, informazioni, considerazioni, valutazioni che possano essere utili al lettore, nonché lanciare spunti di riflessione sui quali poter discutere. Scopo è, inoltre, sensibilizzare il lettore sull’importanza di un approccio tecnico, idoneo, sistematico, qualitativo e professionale, riguardo tematiche che, per essere comprese pienamente, richiedono indubbiamente un adeguato approfondimento tecnico, spesso sottovalutato e purtroppo, ai giorni nostri, non opportunamente valorizzato.
Tutti i contenuti sono protetti da copyright; ne è vietata ogni riproduzione, anche parziale.

HAI BISOGNO DI UNA CONSULENZA TECNICA? STUDIO TECNICO GIUSEPPE SANTORO - SERVIZI DI INGEGNERIA PER L'EDILIZIA.

RESTA AGGIORNATO SEGUENDOCI SU FACEBOOK ®

MUFFA E RICAMBIO D'ARIA NELLE CAMERE DA LETTO: L'IMPORTANZA DELLA VMC.

Nelle nostre camere da letto, vi siete mai chiesti come ovviare alle muffe, che spesso insorgono su muri e soffitto?

La muffa prolifera negli ambienti in cui c'è molta umidità; generalmente la muffa compare sulle superfici più fredde dell'involucro edilizio, laddove condensa più facilmente il vapore contenuto nell'aria.

Tuttavia non è sempre e solo sufficiente isolare l'involucro edilizio per evitare la proliferazione delle muffe in casa.

In una camera da letto matrimoniale, due persone durante la notte, tramite la respirazione, immettono nell'ambiente un vapore acqueo stimabile in circa 150 grammi l'ora; la saturazione dell'aria nell'ambiente avviene nell'arco delle 3-4 ore. In questa situazione, anche nell'ipotesi di disporre del migliore isolamento termico dell'involucro edilizio, il vapore contenuto nell'ambiente comincerà a condensare sulle superfici più fredde e, col tempo, la muffa su di esse sarà inevitabile.

E' evidente quindi che, per scongiurare questo rischio, occorre un ricambio dell'aria dell'ambiente. Nelle vecchie abitazioni, tale ricambio poteva in qualche modo verificarsi tramite gli spifferi o la non perfettà tenuta all'aria dei serramenti. Quando infatti negli edifici esistenti, al posto dei vecchi infissi, se ne installano dei nuovi e moderni (dotati di bassissima o nulla permeabilità all'aria), spesso insorge il problema della muffa!

Ecco che, anche nel caso di interventi di ristrutturazioni che possono apparire banali, quale quello di sostituire gli infissi ad una vecchia abitazione, può essere utile consultare preventivamente un tecnico esperto nel settore.

Se si calcola la quantità di vapore da smaltire per ottenere condizioni di salubrità e comfort ambientale, si scopre che, in una camera da letto matrimoniale, è necessaria una portata di rinnovo dell'aria pari almeno a 0.7 volumi l'ora.

Se ne deduce quindi che è impensabile ottenere tale portata di rinnovo tramite una ventilazione naturale o ricorrendo ad un'aerazione ottenuta aprendo le finestre (come si possono d'altronde aprire le finestre durante la notte?!).

 

     

 

 

 

 

Si rende pertanto necessaria l'installazione di un sistema di Ventilazione Meccanica Controllata. Questo sistema ci consentirà di risparmiare energia durante l'inverno (in quanto l'aria che entra nell'abitazione viene pre-riscaldata) e ci assicurerà un comfort senza eguali durante le ore notturne, senza incorrere nell'inconveniente delle fastidiosissime e dannosissime muffe!

MARZO 2018.

HAI BISOGNO DI UNA CONSULENZA?

STUDIO TECNICO GIUSEPPE SANTORO - SERVIZI DI INGEGNERIA PER L'EDILIZIA. 

INDICE ARGOMENTI:

MUFFA E RICAMBI D'ARIA NELLE CAMERE DA LETTO: L'IMPORTANZA DELLA VMC

RISOLUZIONE DI MUFFA E CONDENSA SU PARETI MEDIANTE CAPPOTTO TERMICO INTERNO

INQUINAMENTO (INDOOR) DELL'ARIA INDOTTO DAL PARTICOLATO PM: COME PROTEGGERSI

RAFFRESCAMENTO ESTIVO EDIFICI RESIDENZIALI: L'INVOLUCRO EDILIZIO

CERTIFICAZIONE ENERGETICA EDIFICI E VALUTAZIONI IMMOBILIARI

MUFFA E PONTI TERMICI

DISTACCO DA IMPIANTO DI RISCALDAMENTO CENTRALIZZATO

INTERVENTI DI RISPARMIO ENERGETICO PER EDIFICI ESISTENTI

POMPE DI CALORE PER RISCALDAMENTO INVERNALE: QUANTO E QUANDO CONVENGONO?