STUDIO TECNICO DOTT. ING. GIUSEPPE SANTORO

BLOG D'INGEGNERIA

Blog dedicato ad aspetti tecnici attinenti il mondo dell’ingegneria; gli argomenti trattati sono frutto dell’esperienza maturata dall’autore nel corso della sua attività professionale. Il blog si rivolge a professionisti e non, con l’intento di fornire, adottando un linguaggio semplice e avvalendosi di concetti semplificati, informazioni, considerazioni, valutazioni che possano essere utili al lettore, nonché lanciare spunti di riflessione sui quali poter discutere. Scopo è, inoltre, sensibilizzare il lettore sull’importanza di un approccio tecnico, idoneo, sistematico, qualitativo e professionale, riguardo tematiche che, per essere comprese pienamente, richiedono indubbiamente un adeguato approfondimento tecnico, spesso sottovalutato e purtroppo, ai giorni nostri, non opportunamente valorizzato.
Tutti i contenuti sono protetti da copyright; ne è vietata ogni riproduzione, anche parziale.

HAI BISOGNO DI UNA CONSULENZA TECNICA? STUDIO TECNICO GIUSEPPE SANTORO - SERVIZI DI INGEGNERIA PER L'EDILIZIA.

RESTA AGGIORNATO SEGUENDOCI SU FACEBOOK ®

Le ristrutturazioni edilizie: guida alla classificazione secondo normativa – focus bonus facciate.

Nell'ambito della normativa relativa al risparmio energetico esiste una distinzione basata sul tipo di intervento previsto; per gli interventi di ristrutturazione edilizia, è infatti possibile distinguere, una ristrutturazione edilizia semplice da una ristrutturazione edilizia importante; rientrano nel secondo caso tutti gli interventi che riguardano la ristrutturazione dell’involucro edilizio che interessano una superficie lorda complessiva disperdente superiore al 25%.


Gli interventi di ristrutturazione importante comprendono, a loro volta, due sottocategorie:

ristrutturazioni importanti di primo livello – interessano oltre il 50% della superficie esterna disperdente e l’eventuale rifacimento dell’impianto di climatizzazione; i requisiti di prestazione energetica si applicano all'intero edificio e si riferiscono alla sua prestazione energetica relativa al servizio o ai servizi interessati;

ristrutturazioni importanti di secondo livello – interessano meno del 50% (e non meno del 25%) della superficie esterna disperdente e l’eventuale rifacimento dell’impianto di climatizzazione.

Quando la ristrutturazione edilizia riguarda una superficie disperdente inferiore al 25 % e l’intervento può avere un impatto sulla classificazione energetica dell’immobile, si parlerà di riqualificazione energetica (ad esempio, la sostituzione di un impianto termico o interventi parziali all’immobile); in questo caso i requisiti di risparmio energetico si applicano ai soli impianti o componenti edilizi oggetto di intervento.

Trattiamo il classico caso di una facciata esterna da ristrutturare, che rappresenta una porzione di superficie disperdente dell’involucro edilizio inferiore al 25%; rientro quindi nel caso di ristrutturazione edilizia semplice e poiché la qualità della facciata può incidere sulla prestazione energetica dell’edificio, si tratterà di una riqualificazione energetica. Varranno, quindi, i requisiti richiesti dalla legge in termini di trasmittanza limite, cioè sarà necessario verificare termicamente la facciata e, eventualmente (e quasi sempre), predisporre un cappotto termico per adeguare il suo grado di isolamento termico. Ci sono stati tuttavia nel corso degli anni alcuni chiarimenti in merito all’applicazione della normativa: se l’intervento di ristrutturazione di una facciata riguarda il solo ripristino o rifacimento degli strati superficiali (intonaci in minima parte e/o pitturazioni) è concessa una deroga al rispetto dei requisiti minimi di isolamento termico.
Il bonus facciate prevede che si deroghi ai suddetti requisiti quando gli intonaci coinvolti nella ristrutturazione sono inferiori al 10% della superficie totale disperdente.

 

 

 

 

 

GENNAIO 2020.

HAI BISOGNO DI UNA CONSULENZA?

STUDIO TECNICO GIUSEPPE SANTORO - SERVIZI DI INGEGNERIA PER L'EDILIZIA. 

INDICE ARGOMENTI:

GUIDA ALLA CLASSIFICAZIONE DEGLI INTERVENTI EDILIZI - FOCUS BONUS FACCIATE

CAPPOTTO TERMICO INTERNO: QUALE SCEGLIERE?

INQUINAMENTO (INDOOR) DELL'ARIA INDOTTO DAL PARTICOLATO PM: COME PROTEGGERSI

RAFFRESCAMENTO ESTIVO EDIFICI RESIDENZIALI: L'INVOLUCRO EDILIZIO

CERTIFICAZIONE ENERGETICA EDIFICI E VALUTAZIONI IMMOBILIARI

MUFFA E PONTI TERMICI

DISTACCO DA IMPIANTO DI RISCALDAMENTO CENTRALIZZATO

INTERVENTI DI RISPARMIO ENERGETICO PER EDIFICI ESISTENTI

MUFFA E RICAMBI D'ARIA NELLE CAMERE DA LETTO: L'IMPORTANZA DELLA VMC

POMPE DI CALORE PER RISCALDAMENTO INVERNALE: QUANTO E QUANDO CONVENGONO?